La semiotica applicata al video.
Un artista è certamente Ermanno De Biagi, 40 anni, cantautore, attore, insegnante di filosofia e semiotica e autore televisivo.
De Biagi produce video indipendenti perché “il mondo della cultura, da Sgarbi a Baudo è, a tutti gli effetti, Tangentopoli”.
Costretto a scegliere “il lusso della libertà”, De Biagi ha mandato al diavolo capistruttura e produttori e adesso porta avanti senza compromessi la sua ricerca.
Partendo dalla musica, i suoi video si sviluppano con l'immediatezza della poesia scritta. Le immagini montate con una semplice centralina di montaggio collegata ad un computer, si fondono ai temi musicali. In questo modo

De Biagi ha fabbricato almeno due gioielli:
“Senso di Struggimento - Struggimento di Senso” nel '92 e “Canzone d'acqua” nel '93.

“Non mi pongo il problema del pubblico - dice - mi esprimo perché ne avverto l'esigenza. È come andare dallo psicanalista”.

Ma è un vero peccato che i suoi capolavori restino chiusi nel cassetto; le sue VideoPoesie meriterebbero una più ampia diffusione.

Una foto dello studio Video Artigiano nel 1994

TORNA a RITAGLI